Formazione "il FIGLIO dell'UOMO" ARGOMENTO dalla STAMPA QUOTIDIANA

FORMAZIONE

il FIGLIO dell'UOMO

ONLUS - ASSOCIAZIONE CATTOLICA

E-mail: studiotecnicodalessandro@virgilio.it

Siti Internet: http://www.cristo-re.eu ; http://www.maria-tv.eu ;

http://www.vangeli.net ; http://www.mondoitalia.net ;

http://www.web-italia.eu ; http://www.engineering-online.eu;

dal 28 Marzo al 4 Aprile 2010

9a SETTIMANA MONDIALE della Diffusione in Rete Internet nel MONDO de

" i Quattro VANGELI " della CHIESA CATTOLICA , Matteo, Marco, Luca, Giovanni, testi a lettura affiancata scarica i file cliccando sopra Italiano-Latino Italiano-Inglese Italiano-Spagnolo

L'ARGOMENTO DI OGGI

Aderite all"

ORDINE LAICO dei " CAVALIERI del FIGLIO dell'UOMO" per VIVERE il VANGELO, Diventate CAVALIERI del FIGLIO dell'UOMO vivendo la Vostra VITA in FAMIGLIA e sul LAVORO secondo VIA, VERITA' VITA

Dai dati Eurostat sul terzo trimestre il primo segnale positivo dopo 15 mesi

Germania e Italia guidano la ripresa, indietro Spagna e Gran Bretagna

Eurozona, il Pil aumenta dello 0,4%

ancora giù i consumi delle famiglie

E la Bce alza le stime per il 2010: la crescita prevista tra +0,1% e +1,5%

Eurozona, il Pil aumenta dello 0,4% ancora giù i consumi delle famiglie

2009-12-03

Ingegneria Impianti Industriali

Elettrici Antinvendio

ST

DG

Studio Tecnico

Dalessandro Giacomo

SUPPORTO ENGINEERING-ONLINE

 

L'ARGOMENTO DI OGGI

 

Il Mio Pensiero:

Dal Sito Internet di

 

CORRIERE della SERA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.corriere.it

2009-12-03

 

 

 

REPUBBLICA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.repubblica.it/

2009-12-03

Dai dati Eurostat sul terzo trimestre il primo segnale positivo dopo 15 mesi

Germania e Italia guidano la ripresa, indietro Spagna e Gran Bretagna

Eurozona, il Pil aumenta dello 0,4%

ancora giù i consumi delle famiglie

E la Bce alza le stime per il 2010: la crescita prevista tra +0,1% e +1,5%

Eurozona, il Pil aumenta dello 0,4% ancora giù i consumi delle famiglie

BRUXELLES - Il prodotto interno lordo dei Paesi della zona euro è tornato a crescere nel terzo trimestre del 2009, aumentando dello 0,4% rispetto ai tre mesi precedenti. Rispetto allo stesso periodo dell'anno passato il calo è stato del 4,1%. Lo dicono le prime stime di Eurostat sul terzo trimestre, che confermano le previsioni anticipate il 13 novembre scorso. Nei ventisette paesi dell'Unione europea, invece, il Pil è cresciuto dello 0,3% rispetto al secondo trimestre ed ha ceduto il 4,3% rispetto al terzo trimestre del 2008.

Per ritrovare il segno più davanti al Pil della zona euro bisogna risalire al primo trimestre del 2008 ( 0,7%). Da allora sono seguiti ben cinque trimestri consecutivi col segno meno. Il picco della recessione si è toccato nei primi tre mesi del 2009, chiusi con un -2,5%.

Quanto ai singoli Paesi, secondo Eurostat, a guidare la ripresa sono la Germania ( 0,7%), l'Italia ( 0,6%) e la Francia ( 0,3%), mentre restano in terreno negativo Spagna e Regno Unito (entrambe a -0,3%).

Nel terzo trimestre del 2009, d'altra parte, la spesa finale per i consumi delle famiglie è diminuita dello 0,2% sia nella zona euro che nei ventisette. E anche gli investimenti sono diminuiti: dello 0,4% nella zona euro e dello 0,5% nei ventisette. A trainare la ripresa, ancora debole e contraddittoria, sono dunque le esportazioni, aumentate del 2,9% nella zona euro e del 2,4% nell'Ue, mentre le importazioni sono aumentate rispettivamente del 2,6% e del 2,4%.

Negli Stati Uniti il Pil è aumentato dello 0,7% nel terzo trimestre del 2009, dopo il -0,2% del secondo trimestre del 2009. In Giappone il Pil è aumentato dell'1,2%, dopo il 0,7% del trimestre precedente. Rispetto all'anno precedente il Pil è sceso del 2,5% negli Stati Uniti (dopo il -3,8% del trimestre precedente) e del 4,4% in giappone (dopo -7,1%).

Più ottimista anche la Banca centrale europea che ha rivisto al rialzo le previsioni trimestrali sulla crescita del prodotto interno lordo di Eurolandia. Per il 2010, la Bce prospetta ora un tasso di crescita compreso fra lo 0,1% e l'1,5%; per il 2011 fra lo 0,2 e il 2,2%. Lo ha detto il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet.

La Bce ha invece rivisto al ribasso le sue stime sull'inflazione nell'Eurozona, portandole allo 0,3% nel 2009 e all'1,3% nel 2010. Per il 2011 si aspetta un'inflazione all'1,4%, al di sotto della precedente stima del 2%.

Trichet ha aggiunto che il livello dei tassi di interesse all'1 per cento resta "adeguato" alla situazione, malgrado il ritorno dell'inflazione che comunque si prevede resti a livelli "sommessi" nei prossimi mesi. Trichet ha inoltre chiarito che la Bce continuerà a mantenere "per tutto il tempo necessario" le principali misure utilizzate a sostegno all'economia, che fanno prevalentemente leva su liquidità erogate alle banche.

(3 dicembre 2009)

L'UNITA'

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.unita.it

2009-12-03

 

 

il SOLE 24 ORE

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.ilsole24ore.com

2009-12-03

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AVVENIRE

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.avvenire.it

2009-10-27

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA STAMPA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.lastampa.it/redazione/default.asp

2009-10-27

 

 

 

 

 

LA GAZZETTA del MEZZOGIORNO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_homepage_03.php?IDCategoria=1

2009-10-27

 

 

 

 

IL GIORNALE

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.ilgiornale.it/

2009-10-27

 

 

 

 

L'OSSERVATORE ROMANO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.vatican.va/news_services/or/home_ita.html

2009-10-27

 

 

 

IL MATTINO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.ilmattino.it/

2009-10-27

 

 

 

 

La GAZZETTA dello SPORT

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.gazzetta.it/

2009-10-27

 

 

 

 

 

CORRIERE dello SPORT

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.corrieredellosport.it/

2009-10-27

 

 

 

 

 

 

L'ESPRESSO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://espresso.repubblica.it/

2009-10-27

 

 

 

 

PANORAMA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.panorama.it/

2009-10-27

 

 

 

 

FAMIGLIA CRISTIANA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.italysoft.com/news/famiglia-cristiana.html

http://www.sanpaolo.org/fc/default.htm

2009-10-27

 

 

SORRISI e CANZONI

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.sorrisi.com/sorrisi/home/index.jsp

2009-10-27

 

 

 

 

 

PUNTO INFORMATICO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.italysoft.com/news/il-punto-informatico.html

2009-10-27

 

 

 

 

 

EUROPA QUOTIDIANO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.europaquotidiano.it/site/engine.asp

2009-10-27

 

 

 

 

 

 

 

WALL STREET ITALIA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.wallstreetitalia.com/

2009-10-27

 

 

 

 

 

 

 

IL SECOLO XIX

http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/

LIBERO

http://www.libero-news.it/

IL MONDO

http://www.ilmondo.rcs.it/

MILANO FINANZA

http://www.milanofinanza.it/

MOMENTO SERA

http://www.momentosera.it/home.php

ITALIA OGGI

http://www.italiaoggi.it/

LA NAZIONE

http://www.momentosera.it/home.php

IL FOGLIO

http://www.ilfoglio.it/

 

IL MANIFESTO

http://www.ilmanifesto.it/

 

 

 

 

 

 

WIKIPEDIA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.wikipedia.it

 

GENTE VIAGGI

http://www.genteviaggi.it/

AUTO OGGI

http://www.inauto.com/speciali/autooggi/index.html

QUATTRO RUOTE

http://www.quattroruote.it/

INTERNAZIONALE

http://www.internazionale.it/home/

 

 

ARCHEOLOGIA VIVA

http://www.archeologiaviva.it/

AUDIO REVIEW

http://www.audioreview.it/

IL FISCO

http://www.ilfisco.it/

STAR BENE

http://www.starbene.it/

ABITARE

http://abitare.it/

BRAVA CASA

http://atcasa.corriere.it/

DONNA MODERNA

http://www.donnamoderna.com/home/index.jsp

SECONDA MANO

http://www.secondamano.it/

PC WORLD

http://www.pcworld.it/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FINANCIAL TIMES

http://www.ft.com/home/europe/

EL PAIS

http://www.elpais.com/global/

 

LE MONDE

http://www.lemonde.fr/

THE NEW YORK TIMES

http://www.nytimes.com/

THE WALL STREET JOURNAL

http://europe.wsj.com/home-page

MAIL & GUARDIAN

http://www.mg.co.za/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla HOME PAGE

Edito in Proprio e Responsabile STUDIO TECNICO DALESSANDRO GIACOMO

Responsabile Per. Ind. Giacomo Dalessandro

Riferimaneti Leggi e Normative : Michele Dalessandro - Organizzazione, impaginazione grafica: Francesca Dalessandro