Formazione "il FIGLIO dell'UOMO" ARGOMENTO dalla STAMPA QUOTIDIANA

FORMAZIONE

il FIGLIO dell'UOMO

ONLUS - ASSOCIAZIONE CATTOLICA

E-mail: studiotecnicodalessandro@virgilio.it

Siti Internet: http://www.cristo-re.eu ; http://www.maria-tv.eu ;

http://www.vangeli.net ; http://www.mondoitalia.net ;

http://www.web-italia.eu ; http://www.engineering-online.eu;

dal 28 Marzo al 4 Aprile 2010

9a SETTIMANA MONDIALE della Diffusione in Rete Internet nel MONDO de

" i Quattro VANGELI " della CHIESA CATTOLICA , Matteo, Marco, Luca, Giovanni, testi a lettura affiancata scarica i file cliccando sopra Italiano-Latino Italiano-Inglese Italiano-Spagnolo

L'ARGOMENTO DI OGGI

Aderite all"

ORDINE LAICO dei " CAVALIERI del FIGLIO dell'UOMO" per VIVERE il VANGELO, Diventate CAVALIERI del FIGLIO dell'UOMO vivendo la Vostra VITA in FAMIGLIA e sul LAVORO secondo VIA, VERITA' VITA

La Commissione Europea: "In Italia Pil a -4,4nel 2009"

Ue verso rialzo stime Pil Italia

ma la ripresa è fragile e lenta

 

2009-10-02

Ingegneria Impianti Industriali

Elettrici Antinvendio

ST

DG

Studio Tecnico

Dalessandro Giacomo

SUPPORTO ENGINEERING-ONLINE

 

L'ARGOMENTO DI OGGI

 

Dal Sito Internet di

CORRIERE della SERA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.corriere.it

2009-11-02

 

 

 

REPUBBLICA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.repubblica.it/

2009-11-02

 

L'UNITA'

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.unita.it

2009-11-02

 

 

il SOLE 24 ORE

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.ilsole24ore.com

2009-11-02

Ue verso rialzo stime Pil Italia

ma la ripresa è fragile e lenta

1 novembre 2009

"Dai nostri archivi"

Ue: il Pil dell'Italia a -5 0X0P+0lmunia: il peggio è passato

La Commissione Europea: "In Italia Pil a -4,4nel 2009"

"Gli altri stanno peggio"

Ue pronta a rivedere al ribasso le stime sul Pil. Italia sotto zero

Almunia: nel 2008 in Italia la crescita più debole della Ue

Per la prima volta dopo quasi due anni la Commissione europea si appresta a rivedere al rialzo le sue previsioni di crescita dell'economia europea, a conferma che la recessione è alle spalle e la ripresa, mossi i primi passi nella seconda metà del 2009, proseguirà nel 2010 e 2011.

Seppur lentamente e a macchia di leopardo.

In questo quadro, tutte le maggiori economie del Vecchio Continente, compresa l'Italia, dal prossimo anno torneranno ad avere un Pil in terreno positivo. Ma con una crisi che ha segnato profondamente le finanze pubbliche di tutti.

Mai le stime di Bruxelles (che il commissario Ue agli affari economici e monetari, Joaquin Almunia, presenterà martedì mattina) sono state così attese. Da esse, infatti, dipenderanno i tempi delle exit strategy che dovranno essere messe a punto in maniera coordinata dai Paesi Ue, soprattutto sul fronte del ritiro delle misure anticrisi e del rientro dei deficit eccessivi che si sono accumulati in gran parte dei 27.

Commissione Ue, Eurogruppo ed Ecofin hanno finora indicato il 2011 come il momento in cui si dovrà cominciare ad attuare tali strategie, dato per scontato che nel 2010 sarà molto difficile fare qualcosa se non preparare il terreno. I leader europei - riuniti giovedì e venerdì scorsi a Bruxelles - hanno però evitato di indicare date, limitandosi a scrivere nel documento conclusivo che le strategie di uscita si attueranno non appena la ripresa si sarà consolidata.

I numeri che la Commissione Ue renderà noti dopodomani dicono che tale ripresa ci sarà, pur circondata ancora da mille incertezze. Le previsioni di Bruxelles - secondo quanto si apprende - confermano che il 2009 è stato un 'anno horribilis', ma alla fine meno del previsto: tanto che il Pil della zona euro sarà rivisto leggermente al rialzo rispetto al -4% dello scorso settembre, grazie ai risultati positivi degli ultimi due trimestri.

Insomma, il 2009 è anche l'anno dell'inversione di tendenza, della ripartenza. Nel 2010, poi, il Pil di Eurolandia dovrebbe salire intorno all'1% (rispetto alla precedente stima dello -0,1%) e nel 2011 crescere ancora un po'.

In questo quadro l'Italia chiuderà il 2009 meglio del -5,0% stimato a settembre da Bruxelles (il governo nella Relazione previsionale e programmatica indica un -4,8%), e - come altre economie - farà registrare dal 2010 una ripresa debole. Su cui però, a differenza di altri Paesi, pesano in particolare un basso potenziale di crescita e l'elevatissimo debito pubblico, come ha ricordato Almunia in una recente intervista.

Il messaggio di Bruxelles a Roma sarà dunque quello di rispettare rigorosamente i limitati margini di manovra in materia di bilancio, concentrando la stragrande maggioranza degli sforzi sul risanamento dei conti. I cui tempi saranno dettati dalla stessa Commissione Ue, che l'11 novembre adotterà le raccomandazioni per tutti i Paesi in deficit eccessivo.

Raccomandazioni al cui interno ci sarà la tabella di marcia che Roma e le altre capitali dovranno rispettare, con correzioni strutturali del disavanzo superiori allo 0,5% annuo. Il deficit italiano (previsto a -5,3% nel 2009 e -5,0% nel 2010) per la Commissione Ue è destinato a rimanere sopra il 3% anche nel 2011, per poi rientrare nei ranghi l'anno successivo. Sempre che la ripresa prosegua la sua strada e si rafforzi.

1 novembre 2009

 

 

 

 

 

 

 

AVVENIRE

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.avvenire.it

2009-10-27

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA STAMPA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.lastampa.it/redazione/default.asp

2009-10-27

 

 

 

 

 

LA GAZZETTA del MEZZOGIORNO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_homepage_03.php?IDCategoria=1

2009-10-27

 

 

 

 

IL GIORNALE

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.ilgiornale.it/

2009-10-27

 

 

 

 

L'OSSERVATORE ROMANO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.vatican.va/news_services/or/home_ita.html

2009-10-27

 

 

 

IL MATTINO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.ilmattino.it/

2009-10-27

 

 

 

 

La GAZZETTA dello SPORT

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.gazzetta.it/

2009-10-27

 

 

 

 

 

CORRIERE dello SPORT

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.corrieredellosport.it/

2009-10-27

 

 

 

 

 

 

L'ESPRESSO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://espresso.repubblica.it/

2009-10-27

 

 

 

 

PANORAMA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.panorama.it/

2009-10-27

 

 

 

 

FAMIGLIA CRISTIANA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.italysoft.com/news/famiglia-cristiana.html

http://www.sanpaolo.org/fc/default.htm

2009-10-27

 

 

SORRISI e CANZONI

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.sorrisi.com/sorrisi/home/index.jsp

2009-10-27

 

 

 

 

 

PUNTO INFORMATICO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.italysoft.com/news/il-punto-informatico.html

2009-10-27

 

 

 

 

 

EUROPA QUOTIDIANO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.europaquotidiano.it/site/engine.asp

2009-10-27

 

 

 

 

 

 

 

WALL STREET ITALIA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.wallstreetitalia.com/

2009-10-27

 

 

 

 

 

 

 

IL SECOLO XIX

http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/

LIBERO

http://www.libero-news.it/

IL MONDO

http://www.ilmondo.rcs.it/

MILANO FINANZA

http://www.milanofinanza.it/

MOMENTO SERA

http://www.momentosera.it/home.php

ITALIA OGGI

http://www.italiaoggi.it/

LA NAZIONE

http://www.momentosera.it/home.php

IL FOGLIO

http://www.ilfoglio.it/

 

IL MANIFESTO

http://www.ilmanifesto.it/

 

 

 

 

 

 

WIKIPEDIA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.wikipedia.it

 

GENTE VIAGGI

http://www.genteviaggi.it/

AUTO OGGI

http://www.inauto.com/speciali/autooggi/index.html

QUATTRO RUOTE

http://www.quattroruote.it/

INTERNAZIONALE

http://www.internazionale.it/home/

 

 

ARCHEOLOGIA VIVA

http://www.archeologiaviva.it/

AUDIO REVIEW

http://www.audioreview.it/

IL FISCO

http://www.ilfisco.it/

STAR BENE

http://www.starbene.it/

ABITARE

http://abitare.it/

BRAVA CASA

http://atcasa.corriere.it/

DONNA MODERNA

http://www.donnamoderna.com/home/index.jsp

SECONDA MANO

http://www.secondamano.it/

PC WORLD

http://www.pcworld.it/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FINANCIAL TIMES

http://www.ft.com/home/europe/

EL PAIS

http://www.elpais.com/global/

 

LE MONDE

http://www.lemonde.fr/

THE NEW YORK TIMES

http://www.nytimes.com/

THE WALL STREET JOURNAL

http://europe.wsj.com/home-page

MAIL & GUARDIAN

http://www.mg.co.za/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla HOME PAGE

Edito in Proprio e Responsabile STUDIO TECNICO DALESSANDRO GIACOMO

Responsabile Per. Ind. Giacomo Dalessandro

Riferimaneti Leggi e Normative : Michele Dalessandro - Organizzazione, impaginazione grafica: Francesca Dalessandro